De Magistris accusa: “Discriminano ancora i napoletani, è assurdo”

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, in merito alla decisione di vietare la trasferta per la partita di Cagliari ai tifosi azzurri, ha scritto su Facebook un post alquanto polemico su quella che è stata la decisione. Ecco quanto postato dal primo cittadino partenopeo:

“Da napoletano, da tifoso e da Sindaco di Napoli trovo davvero inaccettabile, discriminatorio ed ingiustificato il divieto per i nostri tifosi di assistere allo stadio alla partita Cagliari-Napoli. Le discriminazioni non cessano, anzi. Si garantisca, quindi, ai tifosi napoletani di partecipare alle trasferte”. 

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.