De Laurentiis è solo un “amministratore”. Può decidere di sfidare la Juventus nel lungo periodo se…

de laurentiis

“Torino-Juventus? Speriamo che Mazzarri continui nella serie positiva di risultati. Ha cambiato faccia a questa squadra e su questo derby i napoletani contano non poco. Da qui alla fine il Napoli deve restare concentrato senza pensare alla Juve.

Napoli-Lipsia? Gli azzurri mi pare non abbiano grande appetito, ma scherzi a parte, converrebbe uscire dall’Europa League. Il Lipsia è in forma, è emergente in tutto perché ha una grande proprietà.

Il Napoli deve investire non solo nella rosa, deve dotarsi di uno stadio proprio, di un centro sportivo di proprietà così da aumentare il fatturato, il merchandising e se Media Pro rispetterà i dettami della Legge Melandri, la redistribuzione darà qualcosa in più al Napoli e toglierà qualcosa alla Juve. Certo, non è con quei 10 milioni che si cambia la storia, ma per diventare più competitivi bisogna fare tante cose”.

Lo ha detto il giornalista Gabriele Manzo a Radio Crc. Ha ragione il Napoli ha un grande bacino d’utenza aggiungiamo noi. Può lottare con la Juventus ad armi pari se si decide a investire, invece che amministrare. Per adesso De Laurentiis è solo un “amministratore”. Può decidere di sfidare la Juventus nel lungo periodo se decide di investire in strutture.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale