De Laurentiis: “Ct Nazionale? Uno giovane, ho tre nomi ai quali nessuno ha pensato”

de laurentiis

Nella lunga intervista del Mattino a De Laurentiis, si è parlato anche di Nazionale, queste le parole del presidente azzurro:

Le piacerebbero le squadre B? “Non mi dispiacciono ma il punto in realtà è un altro. L’obiettivo deve essere quello di far crescere i fatturati di una squadra e la competività in Europa e quanto possono incidere in questo le squadre B? Sarebbe utile averla quando si hanno rose lunghe e spostare i giocatori quindi nella seconda squadre per tenerli attivi”.

In Nazionale chi sarebbe il suo ct ideale? “Io come prima cosa eliminerei le Under. Troppe nazionali ci sono. Una basta e avanza. In Nazionale vorrei un allenatore molto giovane o molto esperto, praticamente uno che non si faccia mettere i piedi in testa dai politici o dai club. Uno alla Heynckes o Ferguson, anche Arrigo Sacchi se avesse voglia di ritornare”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.