Da Milano esaltano il Napoli di Ancelotti: ecco cosa è cambiato rispetto al passato

ancelotti

Nel suo editoriale per TMW il giornalista di Libero Fabrizio Biasin ha scritto:

“Ancelotti a Napoli ha utilizzato la stessa strategia. Ha ridisegnato la squadra, cambiato gerarchie, messo in discussione tutti, ed ora ne sta raccogliendo i frutti. Prendete Malcuit, da oggetto misterioso a pedina stra-affidabile. Oppure Milik: soffriva in panchina mentre Mertens e Insigne erano brillanti ed ora si è preso a forza il palcoscenico, lasciando ai compagni l’obbligo di dimostrarsi più forti di lui. Così si ottiene il massimo dai giocatori, così si migliorano le squadre”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.