Chiariello non crede alle parole di Ancelotti: un dubbio atroce assale il giornalista

ancelotti

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, il consueto appuntamento con l’editoradio di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC: “E’ diventato difficile poter parlare di calcio di questi tempi, perché in questo momento la cosiddetta attenzione pre nazionali è scemata. Quel che conta sono le competizioni europee.

C’è un Under 20 che oggi potrebbe arrivare in semifinale. L’Under 21 che si appresta a fare una competizione da protagonista e nessuno ne parla.

C’è perfino la nazionale di Mancini in ottava pagina. Oggi si parla solo di calciomercato, titoli enormi in prima pagina. Oggi, invece di vivere di inchieste, il calcio vive sulla bolla speculativa di mercato. Non ce la faccio più a rincorrere tutte le voci di mercato. Ancelotti ci ha detto “state tranquilli, abbiamo le idee chiare” nonostante molti hanno detto che resteranno a Napoli, penso che qualche big andrà via e che la strada per Parigi non sia davvero chiusa”.

LA BARA DI SARRI PER FESTEGGIARE: IMMAGINE SHOCK!

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale