Callejon dispiaciuto: il gesto dei compagni di squadra commuove lo spagnolo

L’edizione odierna di Repubblica ha scritto un bel retroscena che vede protagonista tutto lo spogliatoio del Napoli nei confronti di Callejon subito dopo il brutto gesto accaduto a
Frosinone:

“La reazione più forte è stata quella dei compagni di squadra, che si sono subito stretti intorno al veterano spagnolo e gli hanno manifestato la loro solidarietà in ogni maniera: prima con le parole ( di Mertens, in particolare) e poi con i fatti. La maglia con il numero 7 “riutata” dagli ultrà allo stadio Stirpe, nonostante il successo in trasferta del gruppo di Ancelotti e la qualicazione già matematica per la prossima edizione della Champions con 4 giornate di anticipo, è diventata infatti per l’ex jolly del Real Madrid una sorta di reliquia. Merito dell’affettuosa iniziativa condivisa all’unanimità dai giocatori azzurri, che l’hanno resa unicacon i loro autografi e hanno restituito così la dignità di un simbolo a quella casacca: rilanciata sul campo dalla tribuna come se fosse solo uno straccio. Callejon se l’è poi portata con comprensibile orgoglio a casa”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.