Berardi, ADL ha l’asso nella manica, una contropartita per l’urgenza del Sassuolo

berardi
ANSA/ELISABETTA BARACCHI

Sono giorni ormai che si vocifera di un colpo a sorpresa di De Laurentiis nel mercato di gennaio e non la sola ricerca di un uomo sulle fasce come il tanto corteggiato terino croato Sime Vrsaljko.

Infatti i giornali parlano insistentemente di un fortissimo interessamento della società azzurra nei confronti dell’attaccante del Sassuolo, Domenico Berardi.

De Laurentiis in passato ha ammesso di vederlo come un suo pupillo e i contatti che ci sono stanti a novembre non escludono un ritorno di fiamma per il mercato di gennaio.

Il Sassuolo non è più così chiuso nei suoi confronti come una volta e tra l’altro, visto il probabile addio di Cannavaro a gennaio che dovrebbe seguire il fratello Fabio in Cina, è alla ricerca di un difensore centrale e il Napoli al contempo ne deve piazzare uno, ovvero Lorenzo Tonelli che non rientra più nei piani tecnici della squadra che quindi potrebbe essere una pedina di scambio in questa trattativa.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.