Benitez crolla in zona retrocessione, le vedovelle napoletane “mute”

benitez

Così come riportato dall’ansa, il mercato invernale s’avvicina e molti allenatori sperano di risolvere alcuni problemi delle loro squadre con qualche acquisto mirato. Si mette in prima fila tra i richiedenti l’allenatore del Newcastle, Rafa Benitez, deciso a pretendere rinforzi per una squadra che rischia addirittura la retrocessione. Dopo la sconfitta di ieri sul campo dell’Arsenal, l’ottava in nove match, l’ex tecnico dell’Inter ha dato l’allarme:

“In gennaio, abbiamo bisogno di rinforzi. I tifosi sappiano che sarà dura per la squadra ma sanno anche che ci serve qual cosa per aiutare la formazione. Noi cercheremo di dare sempre tutto ma la squadra è giovane e se non si vince mai si perde la fiducia”. Il Newcastle è terz’ultimo in classifica dopo 17 giornate, con soli 15 punti, e non vince da due mesi.

Insomma, Benitez crolla in zona retrocessione con una squadra di tutto rispetto. Diciamoci la verità, il Newcastle ha una rosa in grado di poter ottenere una salvezza tranquilla e invece, si rischia grosso in Premier. Il tecnico “batte cassa”, chiede investimenti corposi alla sua dirigenza. Proprio come fece a Napoli prima di spiccare il volo in direzione Madrid.

Beninteso, la città di Napoli deve essere riconoscente a Rafa. Con lui in panchina, gli azzurri hanno conquistato due trofei, il ché non è poco considerando che il Napoli non ha una bacheca stracolma. Nonostante ciò, adesso – ci auguriamo – che le vedove di Benitez (pronte a venir fuori ogni qual volta il Napoli di Sarri accusa una minima flessione) siano mute… è chiaro che si scherza. Tutti hanno il diritto di esprimere la loro opinione. Noi, però puntiamo su Sarri!

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale