Ancora cori anti-Napoli a Verona, Pecci ricorda: “Renica chiamato terrone ma era di Verona”

curva bentegodi chievo verona

Ivan Zazzaroni, direttore editoriale dell’Area Digitale Gruppo Amodei Corriere dello Sport nonchè opinionista della RAI, scrive così su Twitter:

“Al Bentegodi il coro “noi non siamo napoletani!”, e Pecci: “Lì è sempre così. Una domenica noi del Napoli rientriamo negli spogliatoi e il pubblico comincia: ‘Lavatevi, terroni!’ Renica si gira verso la curva e urla: “Terrone a me che sono delle Golosine, a 2 chilometri da qui?!””

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.