Ancelotti ha una convinzione sulla Juve, sa che non è finita! IL MOTIVO

ancelotti

Carlo Ancelotti, come si legge nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, è stato molto chiaro con la squadra in vista della trasferta di questo pomeriggio a Firenze. L’allenatore non vuole cali di concentrazione e una prestazione da grande squadra.

“La sfida di questa sera, al Franchi, ha la valenza di un esame, da superare, anche con la minima valutazione, per continuare a coltivare il sogno di raggiungere la Juventus. Servono i tre punti, su questo argomento Ancelotti è stato molto chiaro con la squadra: non saranno ammesse distrazioni o cali di concentrazione, l’impegno è considerevole per non comportarsi da grande squadra. Allenatore e presidente sono convinti che il gap dalla capolista si possa ridurre, l’intenzione è di arrivare al 3 marzo, per lo scontro diretto al San Paolo, con un distacco minore ai 9 punti attuali”

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.