Allegri: “Non commento De Laurentiis, conta chi è in testa alla fine”

allegri

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa di Juventus-Sassuolo, parlando molto anche delle parole di De Laurentiis e della lotta scudetto:

“Le parole di De Laurentiis su Politano? Non commento, è un grande presidente.

Rapporto della Juve col Sassuolo? Tutte le grandi società hanno rapporti con le medio-piccole, per dare e ricevere giocatori. Il settore giovanile della Juventus è molto forte e da lì sono usciti tanti giocatori ma non tutti arriveranno alla maglia bianconera ma possono giocare tranquillamente in Serie A, come Romagna e Cerri.

Il Napoli viaggia ad una media punti impressionante e dobbiamo stargli dietro fino alla fine, non dobbiamo perdere punto. Vedendo il calendario credo che si deciderà tutto nell’ultimo mese, il rischio di domani è un calo dopo la semifinale con l’Atalanta.

Le lamentele di Sarri e le parole di De Laurentiis sul VAR e il potere della Juve? Alla fine il campionato lo vince sempre la squadra migliore. Non è una partita secca come in Champions, parliamo di 38 partite. Conta chi è in testa il 20 maggio, il resto sono chiacchiere da bar”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.