Adl non svende i suoi calciatori: a Sky osannano chi a Napoli viene definito un “pappone”

Sky Calcio Club

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’ su Radio CRC, è intervenuto Paolo Condò, giornalista Sky:

“Koulibaly capitano a San Siro? Sarebbe una bella idea, anche perché sarà molto osservato. Kalidou è un leader tecnico ed emotivo assoluto per il Napoli e la fascia suggellerebbe ciò. Milik? Ha fatto tanti passi in avanti e sta dando dimostrazione di starci benissimo in questa squadra. Se può bastare, poi, lui per vincere lo Scudetto, ho ancora qualche dubbio. L’anno scorso il Napoli è arrivato a pochissimo dal vincere il titolo e la risposta della Juventus è stata quella di prendere uno come il portoghese. E nonostante Ancelotti ci sono adesso nove punti di distanza e questi li puoi colmare solo con giocatori di un certo livello. Quando tra un po’ si parlerà in maniera storica di questa Juventus, tutti ricorderemo che l’avversario principale è stato il Napoli. E’ normale che il tifoso voglia colmare l’ultimo scalino, anche se è tanto grande, dato che la Juventus è in grado di prendere CR7 quando si sente minacciata. Il fatto che il Napoli difenda con successo i propri gioielli, nonostante i fatturati e quant’altro, è degno di merito. Se Giuntoli riesce ad individuare la grande stella giovane, allora quel gap può essere colmato”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.