“Adl non può fare di più”: da Milano gli esperti di finanza contro i tifosi azzurri

I conti in tasca ad Aurelio De Laurentiis, non solo per quel che concerne il Napoli, ma anche riguardanti le sue altre attività imprenditoriali. In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione in onda su Radio CRC, è intervenuto Andrea Montanari, giornalista esperto di economia per Milano&Finanza:

“Le squadre inglesi hanno programmato una revisione delle loro aziende con un importante operazione economica. Probabilmente continueranno a crescere e quindi, la loro è una vera e propria strategia di business. E’ scritto nei bilanci da due anni che il core business della FilmAuro è in deficit ed è normale che si cerchi di diversificare. La scelta di puntare sul food è relativa ad un settore in crescita. Bisogna capire quanto e come ci scommetterà anche perchè ha investito, anche, sul Bari. Bilanci ultimi alla mano 2017-2018 non ha ricavato molto per sganciare l’attenzione dal calcio”.

CRISI – “Il business cinematografico è in crisi perchè ci sono una serie di fattori come Netflix, Hollywood, i cinepanettoni in calo ecc … sicuramente il settore della ristorazione è più abbordabile per la famiglia De Laurentiis che più di quello che ha fatto per il Napoli, non può fare. Il Napoli come la Roma sono gestite in modo da raggiungere la Champions e le plusvalenze. Se si vuole investire, bisogna avere una strategia a lungo termine e non so se De Laurentiis ha la forza di fare di più non avendo le stesse risorse della famiglia Agnelli. La gestione del Napoli dal punto di vista economico-finanziario molto buona e ADL fa bene a continuare in questa direzione. I soldi della Filmauro e i ricavati non ci è dato sapere come vengono rinvestiti. Sicuramente, il Napoli ne avrà ricevuti da questi ma i soldi sono loro e ci fanno quel che vogliono”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.