Zitti tutti, parla l’esperto: “A Napoli i giocatori sono felici, e il motivo è uno solo”

E sono dieci. Qualcosa cambierà anche oggi pomeriggio, Carlo Ancelotti, e sarà la decima formazione diversa, quella che affronterà il Sassuolo, su altrettante partite giocate, scrive la Gazzetta dello Sport analizzando il turnover continuo che sta apprezzando anche un ambiente che, nei precedenti tre anni, s’era abituato alla poca duttilità di Maurizio Sarri: “La diversità è notevole, oggi il Napoli è un’oasi felice, dove non esistono giocatori scontenti, dove tutti i disponibili sanno di poter essere utili alla causa, di poter contare su un allenatore che non trascura niente e nessuno.

Al di là della questione tecnica, la coesione del gruppo è parte integrante del progetto. Provate a indovinare la formazione. Resta questa, forse, la vera impresa del cronista. Con Sarri, gli undici titolari si recitavano a memoria: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Davvero difficile non azzeccarla, alla vigilia, soltanto in rarissime occasioni s’è sbagliato un nome. E poi, era facile da indovinare anche la prima sostituzione: Zielinski per Hamsik, in genere dopo il primo quarto d’ora della ripresa.

Dieci formazioni inedite certificano quanto siano ragionate le scelte dell’allenatore, quanto siano dettate dal valore dell’avversario e dalla necessità di tenere a riposo chi evidenzia una stanchezza maggiore. La rotazione nasce dalla necessità del tecnico di gestire un organico che dovrà impegnarsi in egual misura in tutte e tre le competizioni alle quali partecipa. Quest’anno non si tralascerà nulla, la magica notte di Champions League ne è la dimostrazione. Per battere il Liverpool c’è voluto un notevole dispendio di energie fisiche e mentali ed è proprio questo il motivo per cui, stasera, contro il Sassuolo, Ancelotti ricorrerà all’ennesimo turnover”.

Insomma, a Napoli i giocatori sono felici. Ed è ovvio che sia così. Giocano tutti…

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale