Ultras pronti alla “guerra”. Città blindata, c’è un alto rischio di…

tifosi ultras

Saranno circa 2mila i tifosi del Liverpool presenti oggi a Napoli per la gara di Champions. Il piano dei controlli per la sicurezza è serrato: saranno impegnati polizia di stato, carabinieri e municipale. Occhio attento, come rivelò il questore De Iesu, in particolare, su centro storico e aree della movida, oltre ovviamente allo stadio.

Per evitare il rischio scontri, visti i precedenti della gara di Europa League nel 2010, l’attenzione è ancora più alta. Come riporta l’edizione odierna del Mattino, stasera il San Paolo, con circa 500 steward in servizio, sarà blindato molto prima dell’apertura dei cancelli, fissata alle 18: la Questura ha organizzato zone di prefiltraggio e controlli capillari a cerchi concentrici con perquisizioni personali.

Ingente anche lo spiegamento di forze nel quartiere flegreo: saranno presidiate le aree di accesso a Fuorigrotta e ulteriori pattuglie, tra Polizia di Stato e Polizia Locale, si occuperanno dell’ordine pubblico e del controllo su strada.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.