Sarri è un “eremita”, è appena arrivato a Londra e già sta “perdendo la testa”

l giornalista di Sportitalia Alfredo Pedullà racconta attraverso il suo portale l’inizio dell’avventura di Sarri a Londra: “L’eremita Sarri è già entrato in azione, secondo le sue migliori caratteristiche.

Il centro sportivo del Chelsea a Cobham è diventato casa sua, lo conosce nei dettagli, full immersion e no stop. È già al lavoro con il suo staff, sta facendo indigestione di video, ha responsabilizzato i suoi uomini, vuole sapere tutto di tutti. Aspetterà il rientro dei nazionali reduci dal Mondiale per colloqui personalizzati fin dai prossimi giorni.

Sarri vorrà capire in prima persona, precedentemente a un mercato che dovrà essere velocissimo considerato che la Premier avrà inizio tra meno di un mese e che tra pochi giorni il Chelsea volerà in Australia per una toccata e fuga molto ben retribuita. Una curiosità? Sarriapprezza molto Morata che non avrà le doti realizzative del suo pupillo Higuain, ma che ha grande considerazione da parte dell’ex tecnico del Napoli. E così la full immersion continuerà, alla media di quattro sigarette ogni ora o su di lì…”

Sarri è un eremita è appena arrivato a Londra e già si è ibernato nel centro tecnico dei blues a studiare.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale