RETROSCENA – Milik stava per lasciare Napoli, ecco perchè è rimasto

Milik

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport scrive su Arek Milik:

“Non sarà stato il massimo, per lui, sentirsi in discussione prima ancora di cominciare. D’accordo, per l’attacco s’era pensato al ritorno di Edinson Cavani, certamente non uno qualunque.

Il talento uruguaiano avrebbe potuto fare la fortuna di Carlo Ancelotti e del suo Napoli se solo avesse accettato di dimezzarsi il sontuoso ingaggio (10 milioni di euro a stagione) che percepisce al Psg. Ma non c’è sentimento che tenga al cospetto del dio danaro. E allora, Arkadiusz Milik è ritornato nuovamente d’attualità.

Non potendo investire sull’attaccante del Psg, l’allenatore punterà sul giovane centravanti polacco che ha superato il momento critico vissuto dopo gli interventi subiti alle due ginocchia”

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.