RETROSCENA – Maksimovic fu costretto ad andarsene, svelato il motivo

maksimovic

Piena assimilazione dei principi tattici di Mr. Champions, che a differenza del suo predecessore (Sarri aveva tante grandi qualità e alcuni evidenti limiti) sfrutta a fondo le risorse messe a disposizione dalla società.

Ancelotti ha schierato in coppa da terzino Maksimovic, che era stato costretto ad emigrare a Mosca perché non c’era dialogo con Maurizio, e contro il Sassuolo ha lanciato Ounas (che la scorsa stagione ha soltanto avuto bricioli di presenze) da seconda punta. E la risposta del francesino è stata impeccabile, con un gol dopo due minuti.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.