Questore choc: purtroppo c’è un problema con Milik, è difficile per noi poliziotti…

milik

A Radio Marte nella trasmissione “Si Gonfia la rete” è intervenuto Antonio De Iesu, Questore di Napoli:

“Voglio fare un grande apprezzamento a tutto lo staff, alla digos, ai falchi, uno si concentra sull’evento ma dietro c’è un lavoro di pianificazione delle risorse che ha consentito di tutelare i tifosi ospiti e garantire un magnifico spettacolo.

Abbiamo sventato numerosi agguati di piccoli gruppi di teppisti che tentavano l’incontro ravvicinato con i tifosi. Milik? L’area dove vive il campione polacco è vastissima, non è facile controllarla, è un’area periferica, molto isolata, e questo favorisce una difficoltà nel garantire una totale sicurezza, purtroppo il primo obiettivo degli scippatori in questa città sono gli orologi di valore, oggetti che poi vengono venduti al Nord o all’estero. Al 90% si è trattato di napoletani, siamo abituati ad eventi di questo tipo”.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale