Pedullà choc: altro che Cavani è Benzema il nome buono per il mercato azzurro. Vi spiego…

benzema

Alfredo Pedullà tira la bomba pure lui: Si sentono, eccome se si sentono. Carlo Ancelotti ha un eccellente rapporto con Benzema, assolutamente ricambiato. E non ci sono dubbi sul fatto che, se potesse, l’attaccante lo raggiungerebbe volentieri a Napoli per quello che sarebbe un colpo da novanta. Potrà? Non escludiamo che De Laurentiis decida di fare un’eccezione rispetto alla solita regola relativa anche al tetto ingaggi dei calciatori.

Precisiamo: Benzema guadagna otto milioni più bonus, un po’ meno rispetto a Cavani (altro desiderio del popolo azzurro). Possiamo dire così: mentre il Matador è fin qui figlio della fantasia della gente per un graditissimo ritorno, e De Laurentiis ha spiegato bene la situazione, Benzema è al centro di dialoghi continui con Ancelotti.

L’effetto Cristiano Ronaldo potrebbe indurre qualche altro pilastro del Real a chiedere di cambiare aria, ma è anche vero che prima Florentino (che fin qui non ha sostituto CR7) deve trovare un attaccante di assoluto livello. Ripetiamo: non poniamo limiti, ogni tanto i rapporti di stima reciproca tra un calciatore può anche diventare un (nuovo) rapporto di lavoro.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale