Lettera aperta ad Allan: il Brasile si accorgerà di te campione, non accontentarti di un’italietta…

L’indiscrezione arriva dagli uffici della Federazione. Roberto Mancini sarebbe intenzionato a convocare Allan in Nazionale. Il centrocampista del Napoli è in possesso di doppio passaporto, brasiliano e italiano, e dunque potrebbe tranquillamente accettare la convocazione, secondo quanto scrive quest’oggi la Gazzetta dello Sport: “Il CT è stato a Napoli nei giorni scorsi e non è escluso che ci ritorni a breve per parlare direttamente col giocatore. Il quale dovrà poi decidere sulla scelta da fare. In questo periodo, Allan è deluso dal comportamento del cittì brasiliano, Tite, che fin qui non l’ha mai preso in considerazione.

Durante i suoi giri in Europa, Tite non si è mai fermato a Napoli per osservare il centrocampista, nonostante laggiù, oltre oceano, arrivino relazioni soddisfacenti sul suo rendimento. Da anni, Allan è in crescita, il suo livello di prestazione sta raggiungendo il massimo. Attualmente, è uno degli incontristi più forti, se non il più forte, di tutta la serie A. E proprio quest’evoluzione l’ha illuso di aver convinto Tite a chiamarlo nella Nazionale verde-oro. E proprio da questa delusione che Roberto Mancini ha preso lo spunto per discutere dell’eventuale convocazione sia coi vertici federali sia con lo stesso giocatore. Non è escluso che Allan, anche per una forma di ripicca verso il cittì brasiliano, possa accettare la chiamata della Nazionale italiana”.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale