Giornali napoletani parlano di colera in città. Lo “Sputtanapoli” è il fuoco amico…

Lo sputtanapoli parte da Napoli e dalla capacità sballata del napoletano medio di non riconoscere chi lo rovina. Salvini è una conseguenza. Ieri ad esempio IL Mattino per qualche like in più titola un improbabile allarme colera a Napoli oggi ripreso dai pennivendoli del Nord e via con lo sputtanamento della città. I casi sono avvenuti a Sant Arpino così come la rapina a Milik è avvenuta a Varcaturo. Fuori citta in altre città, in altri comuni, in altre realtà.

Basterebbe che l’informazione corretta partisse almeno dai media napoletani e fosse seria.
Lo scrive giustamente lo scrittore Armando De Martino (autore de La musica di Sarri, Grus Editore). Ha proprio ragione: Giornali napoletani parlano di colera in città. Lo “Sputtanapoli” è il fuoco amico…

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale