Esultano i tifosi azzurri, la notizia è certa: il Napoli avrà il suo nuovo stadio

Aurelio De Laurentiis è più ambizioso che mai, scrive la Gazzetta dello Sport raccontando che il presidente progetta una ulteriore crescita del club con un annuncio importante:

“Sto per concludere l’acquisto di un terreno di 100 ettari, dove costruirò sia lo stadio sia il nostro centro sportivo. Mi sto cautelando sulla destinazione dell’area in modo da non rischiare pastoie burocratiche, perché conto nel giro di tre anni di poter costruire un nuovo impianto, multifunzionale, da 30 mila posti“.

Più volte il presidente sull’impianto ha dovuto cambiare idea e progetti fra problemi per un San Paolo complicato da ristrutturare e le difficoltà di trovare un’area adatta. Che ora sarebbe stata individuata: dovrebbe essere a nord della città, fra Napoli e Caserta. De Laurentiis: “Non nel Comune di Napoli perché sarebbe più complicato ottenere i permessi per costruire. Ma abbiamo scelto un’area già predisposta, anche da un punto di vista urbanistico, vicino alla ferrovia. Ai miei architetti ho chiesto di riprendere il progetto del centro sportivo del Manchester City”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.