Dopo il grande tradimento a Napoli si ritrova la mitica numero nove! Era ora…

Per il momento il Napoli è incompleto, senza in cinque reduci dai Mondiali in Russia (Milik, Zielinski, Mario Rui, Koulibaly, Mertens) e gli infortunati Ghoulam, Meret e Younes. Ancelotti ne ha almeno approfittato per dare subito spazio tra i titolari a Rog e Maksimovic, tra i giocatori più trascurati da Sarri.

Nella ripresa contro il Gozzano è poi entrato pure Diawara, al posto di Hamsik. Ma il raddoppio l’ha firmato Grassi, su un preciso assist del franco algerino Ounas, a sua volta a segno nel finale. Poco prima aveva fatto centro su rigore pure un altro dei nuovi acquisti, Simone Verdi.

Il risultato finale (4-0) conta meno. Il prossimo test, più probante, tra una settimana contro il Carpi. Davvero bello il lob di Verdi a battere il portiere del Gozzano. Curioso che Verdi ha preso il nove. Finalmente la nove trova un degno erede dopo anni di latitanza (Milik ha il 99). Bentornato nueve.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale