De Laurentiis a Sky: “Cavani? Non rientra nei nostri piani. Mertens-PSG, tutto falso!”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport ove ha fatto il punto sul mercato e sull’amichevole giocata ieri sera contro il Carpi, sulla quale commenta: ” Un match che mi ha fatto divertire chi lo guardava, e ancor di più si sono divertiti i ragazzi in campo. Mi è piaciuto in considerazione del fatto che si tratta della seconda partita. Ma è ancora presto per parlare, vedremo esattamente a che punto siamo con alla fine del circolo contro big quali Liverpool, Borussia Dortmund e Wolfsburg (ultima amichevole in programma l’11 agosto). Solo a quel punto ci saremo fatti una vera idea di cos’è questo Napoli.”

Quanto alla voci che vedrebbero in atto una trattativa del club partenopeo per il ritorno ai piedi del Vesuvio di Edinson Cavani, il patron azzurro sentezia: “Il PSG chiede 55 milioni per Cavani? Per me può chiederne anche 90, noi non lo stiamo trattando.”

Dichiarazioni che spengono l’entusiasmo e le speranze che hanno animato per giorni le piazze di Napoli e i cuori di migliaia di tifosi che aspettano il colpo della stagione, e che il nome di Cavani renderebbe ancora più magico.

Sulla situazione terzini invece:Arias mi ha dato la disponibilità a venire, ma vale lo stesso anche per le altre cinque alternative. Stiamo valutando una serie di variabili.” Differente i discorso per Federico Chiesa, al momento perno incedibile della società viola che ha però promesso ha De Laurentiis che, quando il giocatore deciderà di andar via, il Napoli sarà il primo club ad essere avvisato.

Sulle voci di un interessamento del PSG per l’attaccante belga, Dries Mertens: “Credo che sia falso perché uno che ha veramente interesse esercita il diritto della clausola rescissoria entro il termine stabilito. Se fa scadere il termine, così com’è accaduto, vuol dire che è falso.”

CONDIVIDI