Chiariello controcorrente: “L’arbitro non ha colpe, non cerchiamo di fare…”

chiariello

Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio CRC, queste le sue parole sull’arbitraggio in Juventus-Napoli:

 “L’arbitraggio di Banti non ha soddisfatto nessuno, probabilmente neanche i tifosi juventini. Ma il Napoli ha perso a Torino per un arbitraggio scadente ed a senso unico oppure per colpe sue? Che l’arbitraggio di Banti sia stato non all’altezza è fuori discussione ed anche gazzetta gli ha messo un’insufficienza.

Chi ha giocato a calcio l’atteggiamento arbitrale viene capito dai calciatori, ma ritengo che nonostante le mancate ammonizioni di Chiellini, Cancelo ed il rosso di Alex Sandro dico che Banti non ha inciso sul risultato. Secondo me sono stati i calciatori del Napoli ad avere un atteggiamento poco intelligente. Hysaj perde palla sulla bandierina, ma che senso ha strattonare il calciatore sotto gli occhi dell’arbitro.

Stessa cosa sul secondo fallo di Mario Rui. Un calciatore deve essere forte mentalmente, per questo l’atteggiamento degli azzurri è stato suicida. Il Napoli di Torino mi è piaciuto e lotterà per lo scudetto perchè la Juve seppur più forte ed ha vinto si è resa conto che il divario non è così evidente. Non parliamo dell’arbitro dando alibi”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.