La bandiera juventina accostata al Napoli, l’agente fa dietrofront: “Non esiste”

Il Napoli sta entrando nel vivo di questa sessione di calciomercato. Dopo il tris di annunci ufficiali di ieri che ha visto l’arrivo di Karnezis, Meret e Fabian Ruiz, la dirigenza partenopea sta valutando l’acquisto di ulteriori pedine per la rosa in mano a Carlo Ancelotti.

Lo staff del direttore sportivo Giuntoli sta studiando un colpo per l’attacco e al Napoli sono stati accostati diversi nomi, tra cui quello di Angel Di Maria. Negli scorsi giorni è stato fatto anche il nome di Fernando Llorente del Tottenham.

Oggi ha parlato in merito alle indiscrezioni di mercato il fratello Chus Llorente, agente dell’attaccante spagnolo, in un’intervista rilasciata a CalcioNapoli24. Durante le sue dichiarazioni Chus Llorente ha affermato l’intenzione del giocatore di non rinnovare con gli Spurs e di essere onorato nel caso in si trattasse con il Napoli. L’agente ha, però, spiegato che non c’è ancora stato alcun contatto con la società partenopea, considerata da Llorente: «un top club del calcio italiano con uno dei più grandi allenatori al mondo, Carlo Ancelotti».

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale