Allan: “Vogliamo vincere e onorare la maglia”

allan

Allan, centrocampista del Napoli, è intervenuto in giornata ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ove ha rilasciato una lunga intervista nella quale sono stati diversi gli argomenti affrontati, dall’arrivo di Ancelotti al calendario, agli obiettivi personali.

Questo quanto evidenziato: ” Il ritiro si sta svolgendo nel migliore dei modi, stiamo lavorando bene e cercando di capire le richieste di mister Ancelotti. Stiamo arrivando alla terza settimana di lavoro ed è giusto che inizi ad essere tutto più intenso, noi ci stiamo mettendo il massimo dell’impegno. Sicuramente sarà un importante test la gara contro il Chievo. Lavorare con Ancelotti è il massimo, è uno che ha sempre vinto, tanto da giocatore quanto da allenatore. Ha lavorato con tanti campioni, e spero di fare bene con lui, così come tutti i miei compagni.

Io nelle vesti di terzino? E’ capitato già in Brasile e con la Nazionale da giovane, in casi d’emergenza posso ricoprire anche quel ruolo. Al momento è il mister che ha deciso di inserirmi in quel ruolo, probabilmente ha parlato con il direttore.

Io come Gattuso dice Ancelotti? Lui ha fatto una carriera davvero incredibile, e senz’altro spero di vincere qualcosa con il Napoli e fare bene qui in azzurro come lui ha fatto con il Milan. La voglia di vincere ogni contrasto e lottare su ogni pallone ci rende molto simili.

Sarri e Ancelotti? Si tratta di due persone molto diverse, ringrazio Maurizio di tutto, e soprattutto per la mia crescita sotto la sua guida, ma ora è iniziato un nuovo capitolo e siamo concentrati e pronti a vincere con questo nuovo mister. Dalla nostra abbiamo il fatto che il gruppo è cambiato di poco, sono certamente andati via giocatori importanti ma ne sono arrivati degli ottimi; speriamo si inseriscano il prima possibile e diano il loro contributo sin dal principio.

Hamsik è un giocatore fantastico, ha delle qualità incredibili e può giocare ovunque ed è la persona giusta per rivestire il ruolo di capitano. Qui a Dimaro sta facendo grandi cose da regista.

I sorteggi di ieri? Non dobbiamo guardare il calendario, prima o poi giochiamo contro tutti, dobbiamo concentrarci su noi stessi e impegnarci partita per partita. Vogliamo iniziare al meglio questa stagione, partendo dal campionato. Siamo un bel gruppo, con tanta voglia di imparare, seguiamo passo a passo le indicazioni del mister e son certo che piano piano la squadra crescerà sempre di più. E Ancelotti potrà darci una mano importante anche in Champions, che è la competizione più bella da giocare e che lui ha vinto.

Abbiamo tutte le carte in regola per potercela giocare. Siamo un gruppo di tanti giocatori di livello, specie a centrocampo: Fabian ha tante qualità anche se è giovane, può sicuramente darci una mano in questa stagione. Quanto a Verdi è un giocatore fortissimo, e usa benissimo entrambi i piedi.”

E infine, circa le ambizioni personali, queste le dichiarazioni di Allan: “In Nazionale grazie ad Ancelotti? Penso che potevo avere la mia occasione al Mondiale, mi dispiace ma rispetto la decisione del mister, spero che il percorso con mister Carlo mi porti a giocare con il Brasile.”

CONDIVIDI