ADL: “So che volete Cavani, ma non offendete i nostri Top. Lui vuole venire, ma quando è andato via…”

A Dimaro si è tenuto un incontro con i tifosi e giornalisti con sul palco il presidente De Laurentiis, Ancelotti e Insigne. Arriva quindi la domanda se arriverà un top player, questa la risposta del presidente azzurro:

“Rispetto molto la cultura del tifoso. Innanzitutto non vi rendete conto di quanto siete offensivi nei confronti dei top-player che abbiamo in squadra, Chelsea e City ci stanno violentando per portare via.

Dovete ringraziare che c’è un presidente che, quando due anni fa Conte gli offrì 58 milioni di euro, gli rispose: “No, grazie, Antò. Ognuno sa i fatti propri”. La squadra, dal punto di vista mio e del mister, è fatta da top-player. Ci manca solo un terzino destro che sappia giocare anche a sinistra, Maggio è andato via e ce ne serve un altro.

So che vorreste Cavani, ma sgombriamo subito il campo: Edi guadagna 20 milioni ogni 10 mesi, avere lui e non far giocare gli altri, nel momento in cui il nostro mister si è insediato, sarebbe grave. Un solo calciatore non basta per vincere: avevamo Higuain, che con noi ha fatto il record che gli è servito per guadagnare il doppio.

Stiamo facendo degli assist, chi lavora con noi fa record e va a guadagnare il doppio. Cavani ha il mio numero, se vuole mi chiama, si riduce lo stipendio e mi fa parlare col Psg.

So che vorrebbe tornare, ma quando è andato via per guadagnare il triplo non si è fatto scrupoli. Per il Dio Denaro nessuno fa sconti”. 

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.