Albiol, le sue parole lasciano sognare i tifosi: “A tutto loro prometto…”

Raul Albiol ha parlato quest’oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco cosa ha detto:

“Da quando sono qua ho avuto Benitez, Sarri ed ora Ancelotti, avere un allenatore cosi è importante, con lui possiamo fare grandi cose perchè è uno degli allenatori più importanti. Dobbiamo vedere le sue idee per poi farle in campo”.

Ancelotti vi ha trasferito la mentalità vincente? “E’ normale, lui ha vinto sempre, dobbiamo fare tutto pensando a noi e la nostra strada in campionato, la cosa più importante è lottare fino alla fine. Dobbiamo lavorare tanto, dobbiamo essere preparati e capire le idee nuove del mister”.

Cristiano Ronaldo è un bene per il calcio italiano? “E’ importantissimo, il calcio italiano aveva perso un po’, Cristiano Ronaldo è uno dei migliori del mondo ed è importante”.

Fabiàn Ruiz lo definiscono un talento? “Ha fatto una grande stagione lo scorso anno al Betis, è sicuro che ne guadagnerà tanto il Napoli, ha tutto per essere un grande centrocampista. È importante vedere un giocatore cosi giovane con questa grande forza”.

Marek Hamsik giocherà nel ruolo di Pirlo… “Marek a centrocampo può giocare nel ruolo che vuole, ha una qualità molto buona ed è uno dei migliori in campionato, se il mister lo vuole lì è perché conosce le sue qualità”.

Meret non è stato fortunatissimo… “Nel calcio ci sono sempre problemi di infortuni, l’importante è recuperare bene, lo aspettiamo il prima possibile”.

Uno come te, o come Callejon, avrebbe fatto comodo alla Spagna ai Mondiali. “Noi facciamo il nostro lavoro al meglio possibile, poi è l’allenatore della nazionale che deve decidere, non è facile per loro fare una lista dei 23. Noi dobbiamo lavorare e migliorare per la nostra squadra”.

Domenica c’è la finale del Mondiale. “Nella finale possono vincere sia Francia che Croazia, all’inizio del Mondiale era favorita la Francia ma la Croazia ha fatto vedere grandi cose, per me il centrocampo della Croazia è il più forte del Mondiale. Mi piace vedere una squadra come quella croata in finale, si vede il lavoro di tutta la squadra”.

Parla al cuore dei tifosi azzurri. “Mando un saluto a tutti i tifosi, siamo carichi per la nuova stagione. Sappiamo tutti il sogno qual è, ci metteremo tutto e vedremo se riusciremo a farlo, l’intenzione della società e la squadra è questa”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.